L'ANELLO ZOLDANO
Tappa 3

Tappa3
TAPPA 3
 

INTRODUZIONE
E' la camminata piu' lungo dell'intero itinerario (almeno seguendo i percorsi base). Anche questa e' una variante zoldana dell'Alta Via n.1. Forcella Inferiore, che presenta forse la maggiore difficolta' di tutto l'Anello, si puo' tralasciare seguendo la variante proposta.
.

dislivelli
in salita
in discesa
percorso base m. 1020 circa m. 490 circa
variante m. 1150 circa m. 620 circa

PERCORSO BASE
Dal Passo Duran s'imbocca il sentiero 578 (Sentiero Angelini). Prima per prato, poi per una costa boscosa, infine superando alcune vallette per sassi e mughi si raggiunge un canalone detritico. Superato un ripido valloncello si incontra sulla destra il sentiero proveniente da Chiesa. Proseguendo si sale al Van de la Moiazza, nel cui bordo inferiore sorge il Bivacco Grisetti (m.2050). Ora il sentiero si porta sotto Forcella Inferiore, che verra'raggiunta superando in facile arrampicata qualche canalino roccioso (m.2300). Si scende al Van de la Moiazzzeta de la Grava, dapprima per una cengia ricoperta di pietrisco (prestare attenzione, soprattuto se bagnato), e si risale in versante opposto fino ad una sella prativa, per poi ridiscendere sotto le ghiaie che portano alla Forcella del Van delle Sasse, dove si incrocia il sentiero 558 che prosegue in salita per il Van delle Sasse e in discesa per Forcella della Grava. Rasentando la Civetta Bassa si incontra poi un'altro evidente sentiero che proviene anch'esso da Forcella della Grava. Superato il successivo bivio per la normale al Civetta, si attraversa una grande conca, fino ad una selletta (m.2325). Si continua in quota fino al basamento della Torre Coldai (fune metallica in un passaggio esposto), e sempre mantenendosi in quota al Rifugio Coldai (m.2132).
Tempo complessivo ore 7.00 / 7.30.
Volendo prolungare il percorso, o non trovando da pernottare al Coldai, si puo' continuare per il Passo Staulanza (vi si trova il Rifugio Passo Staulanza) o scendere alla piu' vicina Palafavera, dove ci sono i rifugi Palafavera o Monte Pelmo.

VARIANTE
Questa variante permette di evitare il superamento di Forcella Inferiore. Dal Bivacco Grisetti si imbocca il sentiero 559 che conduce a fondovalle, dove si dovra' proseguire a sinistra per il sentiero 578 che supera di seguito un breve piano, un vallone, una ripida discesa, una zona di bosco ed una di ghiaie, attraversa il Ru della Grava, e sull'altra sponda incontra la carrozzabile che proviene da Chiesa. Sulla stradina si raggiunge prima Casera della Grava, e poi Forcella della Grava. Qui' due sentieri riconducono al percorso base: il 558 che sale verso Pian delle Sasse, e il 557 che si porta piu' avanti.
Il percorso si allunga di circa un'ora.

CARTINA

Tappa 1 Tappa 4
Tappa 2 Tappa 5
Tappa 3 Tappa 6

Zoldo Online 2010 >> Anello Zoldano >> Tappa3